Res Novae diventa una testata giornalistica

“Registrazione numero 3/2018 presso il Tribunale di Civitavecchia”.

Numeri e riferimenti di questo genere di solito esprimono distacco asettico, una semplice informazione burocratica.
Stavolta no: descrivono una scelta, generosa e forte, destinata alla formazione dei nostri allievi.Quella formula significa che da oggi Res Novae è una testata giornalistica a tutti gli effetti, voluta dalla preside Fabia Baldi, da un gruppo di insegnanti che dedicano tempo ed energie a questo progetto e dagli studenti che compongono la redazione.

Da oggi Res Novae è un giornale vero, una palestra in cui i ragazzi potranno sperimentare e crescere in una professione affascinante e difficilissima. E proprio oggi, quando pare che si possa fare a meno di giornalisti perché tanto tutti possono raccontare, proprio oggi è diventata indispensabile.
Buon lavoro a tutto il gruppo di
Res Novae.