Iscrizioni Classi successie

 

CHIARIMENTI RIGUARDO AL CONTRIBUTO VOLONTARIO

Il contributo scolastico che viene richiesto all'atto dell'iscrizione dalla nostra scuola, come da tutte le scuole italiane, è deliberato dal consiglio d'Istituto, ha carattere volontario ed è finalizzato all'innovazione tecnologica, all'edilizia scolastica e all'ampliamento dell'offerta formativa ( Legge Bersani n°40/2007 ).

Se tale versamento è effettuato tramite banca o ufficio postale o nelle altre modalità indicate dalla legge è altresì detraibile/deducibile nella misura del 19%, riportando nella causale che esse sono vincolate ad uno o più dei suddetti fini.

Per quest'anno scolastico il Consiglio d'Istituto ha deliberato in merito al Contributo scolastico e si riporta qui di seguito l'estratto della delibera n. 701:

" Il Dirigente scolastico informa i presenti dei costi del contributo dove si riscontra che:

15 euro sono obbligatori poiché destinati a un'assicurazione integrativa per lo studente e anche  per il fine di ricevere il libretto delle giustificazioni, mentre la restante parte,di euro 70, è facoltativa, rateizzabile e detraibile dalla dichiarazione dei redditi ed ha lo scopo di recupero per le spese per:

  • Macchine   riproduttrici,  laboratori      informatici,  linguistici  e     multimediali, attività extracurriculari ecc.;
  • Contributo edilizia scolastica;
  • Innovazione tecnologiche:

Inoltre si prevedono agevolazioni per le famiglie aventi più di un figlio che frequenta lo stesso Liceo.